Scarico olio

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Questa operazione viene effettuata nel caso in cui l'azienda abbia la necessità di vendere il proprio olio a terzi, o di scaricarlo per altre esigenze, come una rettifica oppure un autoconsumo.  

Lo scarico può riguardare l'olio sfuso o confezionato. 

NB: per le vendite, i resi ai fornitori ed i trasferimenti ai confezionatori è obbligatorio indicare il numero del documento accompagnatorio dell'operazione.

Per scaricare olio sfuso, dal menù laterale clicchiamo la voce "Scarico/Vendita sfuso", avremo la seguente schermata:

 

 

Bisognerà selezionare la causale di scarico olio scegliendo tra le seguenti possibilità:

  • Vendita: il caso in cui lo scarico è riferito ad un documento di vendita (si ricorda che non è consentita la vendita di olio sfuso a privato consumatore)
  • Autoconsumo: uno scarico di olio destinato al fabbisogno del proprio nucleo familiare (non esiste una norma che ne regoli la quantità massima ammissibile, vale la regola del buon senso)
  • Calo peso: causale da scegliere nel caso lo scarico sia da attribuire a piccole perdite o cali fisiologici di prodotto
  • Trasferimento a confezionatore: quando l'azienda decide di avvalersi del confezionamento effettuato da un confezionatore esterno
  • Separazione morchie: se lo scarico avviene per la pulizia del fondame del serbatoio
  • Reso al fornitore: se a seguito dell'acquisto di olio sfuso si decide di restituirlo tutto o in parte al fornitore da cui ci si era approvvigionati
  • Altri usi: causale da utilizzare solo in casi davvero particolari per i quali lo scarico va giustificato con il codice generico Z

Dopo aver scelto la causale di scarico dell'olio sfuso, andrà indicato il serbatoio da cui prelevarlo, il numero e data del documento (se richiesti) e la quantità indifferentemente in Kg o Lt.

 

Per quanto riguarda lo scarico di olio confezionato, si dovrà selezionare la voce "Scarico/Vendita Confez.", avremo la seguente schermata:

 

 

Vanno compilati tutti i campi visibili nella schermata:

  • Data documento: è la data del documento emesso dal frantoio per giustificare lo scarico/vendita dell'olio prodotto 
  • N° Documento: è il numero del documento di cui sopra, esattamente come indicato sulla copia cartacea/elettronica prodotta dal frantoio.
  • Lotto: indica il nome del lotto che abbiamo attribuito all'olio in fase di confezionamento
  • Tipo prodotto (olio): va selezionato il prodotto (precedentemente registrato in regbox) olio avente le medesime caratteristiche evinte esplicitamente dal documento accompagnatorio. Qualora il prodotto non compaia tra le scelte, va preventivamente registrato, dunque bisogna abbandonare questa schermata, per poi tornarvi dopo aver provveduto all'inserimento del prodotto nell'apposita area.
  • Kg/Lt di olio caricati: inserire la quantità di olio che si intende versare nel serbatoio scelto, può essere inserita utilizzando indistintamente la casella della quantità espressa in Kg o la casella della quantità espressa in Litri, regbox ne esegue automaticamente la conversione utilizzando il peso specifico convenzionale dell'olio 0.916

Qualora invece si rendesse necessaria la cancellazione dell'intera operazione su regbox e sul SIAN è possibile agire sul pulsante ELIMINA, l'eliminazione del movimento dal registro SIAN diventerà effettiva solo dopo la trasmessione la relativa acquisizione da parte del SIAN.

 

Queste operazioni generano codici come:

  • S0 - Vendita di olio confezionato a consumatore finale
  • S1 - Vendita/cessione di olio sfuso a ditta Italiana
  • S1 - Vendita/cessione di olio confezionato a ditta Italiana
  • S2 - Vendita/cessione di olio sfuso a ditta Comunitaria
  • S2 - Vendita/cessione di olio confezionato a ditta Comunitaria
  • S3 - Vendita/cessione di olio sfuso a ditta Extracomunitaria
  • S3 - Vendita/cessione di olio confezionato a ditta Extracomunitaria
  • S4 - Scarico olio sfuso per trasferimento verso altro stabilimento o deposito della stessa impresa
  • S4 - Scarico olio confezionato per trasferimento verso altro stabilimento o deposito della stessa impresa
  • S5 - Scarico di olio sfuso per trasferimento al terzista
  • S5 - Scarico di olio confezionato per trasferimento al terzista
  • S6 - Cessione in omaggio di olio confezionato
  • S7 - Scarico di olio sfuso destinato ad altri usi
  • S7 - Scarico di olio confezionato destinato ad altri usi
  • S8 - Scarico di olio sfuso per autoconsumo
  • S8 - Scarico di olio confezionato per autoconsumo
  • S9 - Trasferimento di olio confezionato verso punti vendita aziendali
  • S10 - Scarico di olio sfuso reso al fornitore
  • S10 - Scarico di olio confezionato reso al fornitore
  • SP - Perdite o cali di olio sfuso
  • SP - Perdite o cali di olio confezionato etichettato
  • SP - Perdite o cali di olio confezionato non etichettato

 

Anche per questo menù, si dovrà selezionare la causale di scarico, il lotto di provenienza dell'olio, numero e data del documento, ed infine i Lt o Kg di olio.

About Nextfuture

Dal 2004 forniamo strumenti gestionali a frantoio oleari.

Il software per frantoi oleifici Extravirgin oggi è il più utilizzato con oltre 1200 installazioni in tutta Italia.

Regbox

Per richiedere assistenza per il software Regbox,

o per consultare le procedure

Inizia qui.

 

MAPPA DEL SITO | TERMINI E CONDIZIONI

©2021 Nextfuture. All Rights Reserved. Designed By Nextfuture