Cambiare qualifica olio (caratteristiche)

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nel corso della campagna olearia potremmo avere la necessità, in una o più cisterne, di cambiare la qualifica dell'olio. Elenchiamo in un primo momento le qualifiche presenti:

  • BIO - Olio biologico
  • PSF - Prima spremitura a freddo
  • EF - Olio estratto a freddo
  • CONV - Olio in conversione
  • DOP/IGP - Olio DOP o IGP
  • ADD - Olio atto a divenire DOP

Per poter cambiare la qualifica dell'olio, bisognerà visualizzare i movimenti relativi alla cisterna desiderata (come mostrato nell'apposita guida). Troveremo l'elenco di tutte le operazioni, della campagna in corso o selezionata, della cisterna selezionata. In basso andremo sul tasto "Operazioni" e di seguito su "Cambia qualifica olio".

 

Apparirà la finestra dove dovremo inserire la data dell'operazione, la quantità di olio (che deve essere tutta quella presente in cisterna), la qualifica che dovrà avere l'olio alla fine dell'operazione, in quanto basterà eliminare il flag dal "Valori Finali" in modo tale da avere la modifica.

 

Nell'esempio abbiamo un olio EF e BIO, la nostra modifica eliminerà la qualifica BIO, una volta salvato avremo questa variazione:

 

L'operazione di cambia qualifica olio si esegue nel medesimo modo anche per l'olio di terzi presente in conto deposito, ovviamente il software provvederà ad utilizzare i codici operazione corretti in base all'olio presente in cisterna.

 

About Nextfuture

Dal 2004 forniamo strumenti gestionali a frantoio oleari.

Il software per frantoi oleifici Extravirgin oggi è il più utilizzato con oltre 1200 installazioni in tutta Italia.

Regbox

Per richiedere assistenza per il software Regbox,

o per consultare le procedure

Inizia qui.

 

MAPPA DEL SITO | TERMINI E CONDIZIONI

©2021 Nextfuture. All Rights Reserved. Designed By Nextfuture