Inserire un nuovo articolo magazzino (Confezione)

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Extravirgin, in versione PRO e CONF, permette di gestire il magazzino degli articoli utili a contenere l'olio confezionato.

Per entrare nell'apposita sezione, dal menù "Magazzino" scegliamo la voce "Crea articolo di magazzino",

otterremo questa schermata:

Il codice articolo è un codice univoco che ha lo scopo di permettere rapidamente l'identificazione di un articolo di magazzino. Consigliamo di utilizzare un codice che permetta in modo semplice di essere ricordato, ad esempio nel caso in cui si desideri codificare l'articolo bottiglia da 0,50 di olio extravergine italiano, il codice potrebbe essere "BEVITA050", oppure "Bot050EVI", quindi in breve qualsiasi codifica utile a identificare velocemente l'articolo che si desidera richiamare. Sconsigliamo vivamente di utlizzare codici senza logica tipo "Art.1", oppure "XY", o ancora "AA".

Il codice a barre (dato opzionale), è quella sequenza di linee nere su sfondo bianco che permette al software di identificare un articolo mediante l'ausilio di uno strumento chiamato lettore di codici a barre (o barcode). Se l'articolo dispone di questa informazione, consiglio di registrarla facendola direttamente leggere al lettore barcode, ovvero posizionando il cursore nell'apposita casella (come se ci si volesse scrivere all'interno) e puntando il lettore verso il codice a barre del contenitore, finchè questo non appaia scritto nella casella. NB il codice a barre viene interpretato dal computer come una sequenza di numeri e/o lettere dunque questo apparirà nella casella come un testo.

 

Dobbiamo inserire innanzitutto i campi obbligatori, senza il quale l'articolo non potrebbe essere salvato, ovvero "Codice Articolo", "Descrizione", "Unità di Misura", "Categoria merceologica", "Olio contenuto in ogni pezzo".

N.B.: E' molto importante dare un Codice Articolo abbastanza facile da poter richiamare in sede di generazione dei documenti; inoltre per quanto riguarda il campo Unità di Misura è opportuno inserire il parametro "Pz" o in alternativa "N".

Accessoriamente si potranno inserire tutti gli altri campi, come ad esempio il prezzo di vendita dell'articolo, l'Iva, l'origine dell'olio contenuto nell'articolo, le caratteristiche dell'olio, la categoria, ecc.

Ecco un esempio di un articolo confezione etichettato generato correttamente:

Le caratteristiche possono essere contraddistinte in:

  • PSF - Prima spremitura a freddo
  • EF - Estratto a freddo
  • BIO - Biologico
  • CONV - In conversione

Le categorie possono invece essere contraddistinte in:

  • EV - Olio extravergine
  • V - Olio vergine
  • L - Olio lampante
  • AC - Olio in attesa di classificazione
  • AR - Olio aromatizzato

Compilati i campi, basterà salvare e avremo il nostro nuovo articolo confezione.

N.B. Per creare invece un articolo a confezione NON etichettato, basterà semplicemente spuntare in fase di compilazione la voce "Non etichettato"

A tal proposito, l'approfondimento sull'etichettatura di lotti non etichettati è possibile trovarlo nell'apposita guida (si tratta del caso in cui il frantoio confezioni contenitori ai quali verrà affissa un'etichetta in un momento successivo, registrando un'apposita operazione di registro.)

 

 

GUARDA IL VIDEO DI ESEMPIO DELL'OPERAZIONE INSERITA DA UN NOSTRO OPERATORE:

About Nextfuture

Dal 2004 forniamo strumenti gestionali a frantoio oleari.

Il software per frantoi oleifici Extravirgin oggi è il più utilizzato con oltre 1200 installazioni in tutta Italia.

Regbox

Per richiedere assistenza per il software Regbox,

o per consultare le procedure

Inizia qui.

 

MAPPA DEL SITO | TERMINI E CONDIZIONI

©2021 Nextfuture. All Rights Reserved. Designed By Nextfuture